Tuffatevi nello sport

Sport acquatici da praticare a Formentera

Trasparenza e brillantezza. Due caratteristiche del mare di Formentera di cui è responsabile la Posidonia Oceanica, una pianta del Mediterraneo che qui è molto presente. Ma oltre a essere un mare invitante per il relax e indimenticabili bagni, l'isola offre diverse opportunità per godersi la vacanza. È possibile, infatti, praticare kayak, fare immersioni o  addirittura iscriversi a un corso di vela.

KAYAK

La costa di Formentera è molto varia e la maggior parte delle grotte sono raggiungibili solo via mare. Il contatto con l'acqua che offre un'escursione in kayak è davvero unica. Si può fare in famiglia, con amici ma anche unirsi a un gruppo se si è da soli. È molto facile e non è richiesta alcuna abilità, se non quella di saper nuotare. I percorsi segnalati sono 12 in tutta l'isola, quindi consigliamo di non perdere questa opportunità. Curiosità: nel 2010 e nel 2011 Formentera è stata sede dei Campionati Mondiali di kayak.

IMMERSIONI

In queste acque vive il più esteso e longevo essere vivente al mondo di Posidonia Oceanica: 8 chilometri di lunghezza e 100.000 anni di età. Si trova nella riserva marina tra Ibiza e Formentera, nel tratto denominato Es Freus. I fondali sono abitati da barracuda, diverse specie di pesci, seppie, stelle di mare ma anche... da delfini e tartarughe!

Articolo Precedente Trekking a tutta Formentera
Prossimo Articolo Un po' di cultura