Le spiagge di Formentera

Indispensabile per chi non ci è mai stato, con tutte le spiagge e le località segnalate.

Download pdf Preview

A Formentera ci sono chilometri e chilometri di spiaggia di sabbia fina e bianca, con acque trasparenti, cristalline e di ogni sfumatura di blu e verde: dal turchese più intenso al verde più chiaro. Tutte le spiagge hanno la bandiera azzurra. Inoltre, si passa da calette solitarie a distese di sabbia da sogno (come Migjorn), per poter offrire in qualunque periodo dell’anno pace, tranquillità e il relax che solo un ambiente naturale lontano dal turismo di massa può regalare. Infatti, la maggior parte delle coste a Formentera sono prive di costruzioni, a differenza di tanti altri posti di villeggiatura, perché qui si è puntato sul turismo sostenibile, con spiagge incontaminate, ma nello stesso tempo complete di tutti i servizi necessari. Tutte le spiagge sono raggiungibili in bicicletta, quasi tutte in scooter e auto.

Spiagge del Parco Naturale

formentera parco naturale spiagge Copyright ©

Vicino alle saline, a piedi o in bici sono raggiungibili diverse spiagge di sabbia bianca. L’ingresso è a pagamento per i veicoli non elettrici (circa 4 euro con l’auto e 2 con la moto). All’interno ci sono vari parcheggi e diversi percorsi verdi.

?Curiosità

Il sale estratto a Formentera proprio dalle saline del parco naturale viene commercializzato liquido in bottiglie spray ed è sanissimo.

Consiglio

Fate una foto alla casetta bianca che trovate sulla destra dopo essere entrati nella strada sterrata per Illetas. I disegni colorati sono opera di un famoso artista scomparso di Formentera: Choppy.

Illetas

Copyright © Jorge Jimenez

Illetas significa isolette, infatti in questo meraviglioso tratto di spiaggia ci sono tanti isolotti, raggiungibili anche a nuoto. Questa è sicuramente la spiaggia più caraibica e suggestiva di Formentera, anche se nei mesi estivi è sovraffollata. Priva di onde, acqua cristallina, sembra una piscina naturale. In corrispondenza con alcuni ristoranti è possibile affittare lettino e ombrellone o fare sport acquatici. La parte finale di chiama penisola Es Trucadors ed è percorribile a piedi fino alla fine (lunghezza: 1 km e mezzo di striscia di sabbia, con il mare sia a destra che a sinistra!).

?Curiosità

All’inizio della striscia di sabbia è stato girato alcune scene del film interamente girato a Formentera Lucia y el Sexo con Paz Vega

Consiglio

Portatevi l’acqua perché la pagherete come se fosse oro nei bar che troverete.

Raco de sa Alga

spiagge formentera Copyright © ALEX MARTIN E

Quando finisce la “Lingua di sabbia”, ci si trova davanti a Espalmador, un’isola vergine priva di costruzioni (a parte la casa del proprietario dell’isola), che può essere raggiunta solo in barca (è vietato attraversare il tratto di mare che la separa da Formentera, per via di brusche correnti). Dopo qualche minuto sulla spiaggia di Raco de sa Alga vi sembrerà di essere in un’isola sperduta o in un paradiso ritrovato.

?Curiosità

Espalmador si chiama così perché qui venivano a pulire le barche dalle alghe i pescatori

Consiglio

Evitate i fanghi che si trovano nella parte interna dell’isola, in quanto poco salubri per via degli uccelli...

Levante

Copyright © JORGE JIMENEZ

Si tratta del lato orientale della penisola Es Trucadors (guarda la mappa). È molto estesa quindi è facile trovare tratti isolati dove rilassarsi. A volte, causa vento (da cui la spiaggia prende nome) si formano onde molto alte, ma il colore rimane quello di sempre: un azzurro verde chiaro irresistibile. Anche qui sono presenti dei chioschi e dei ristoranti, ma la maggior parte della spiaggia è vergine, con dietro le dune.

?Curiosità

All’inizio di Levante c’è un tronco. Una volta era la “pista da ballo” di un locale improvvisato in spiaggia, dove si ballava e si beveva la celebre martellada, un cocktail micidiale.

Consiglio

Fatevi una lunga passeggiata sul bagnasciuga; passerete da tratti frequentati a punti dove vi ritroverete totalmente soli.

Es Pujols

Copyright © FormenteraForMe

Questa è forse la spiaggia più attrezzata e popolata di Formentera. È fiancheggiata da una passerella pedonale dove si susseguono locali, negozi, chiringuitos e ristoranti. CI sono lettini, ombrelloni e nel periodo di alta stagione vip e calciatori. L’acqua è verde acqua, bassa, cristallina. Ma non è la più indicata per il relax. Per trovare più tranquillità, basta spostarsi verso Levante, raggiungibile a piedi.

?Curiosità

[missing]

Consiglio

Fate un giro tra le bancarelle e conoscerete bizzarri e fantasiosi hippy dell’isola.

Migjorn

formentera spiagge Migjor Copyright © MoonKoala

Questa spiaggia è un capolavoro lungo 5 chilometri! Si passa da lettini/ristoranti a zone completamente vergini. Ci sono diverse entrate dalla strada principale e se le barche rimanessero come ora lontane dalla riva, Migjorn (significa “mezzogiorno”, dal nome del vento che proviene dal sud) resterebbe davvero uno dei punti più spettacolari di Formentera: una piscina infinita con tutte le gradazioni di blu. Tutta la spiaggia ha alle spalle una distesa di dune che non vanno calpestate. Le case con accesso diretto al mare sono pochissime e per questo si ha l’impressione di essere in un’isola incontaminata.

?Curiosità

Qui hanno passato alcuni giorni di vacanza i Pink Floyd

Consiglio

Concedetevi un pranzo in un ristorante di pesce davanti al mare.

Cala Saona

formentera cala saona Copyright © Manfred Balheimer

Questa è la spiaggia di Formentera più adatta alle famiglie, in quanto dotata di ogni servizio, attrezzata di ombrelloni, con basse profondità e riparata dal vento. Ci sono anche ristoranti e un chiosco, zona in cui si possono godersi fantastici tramonti, con lo scoglio Es Vedrà di Ibiza in lontananza.

?Curiosità

La parete rossa sulla destra, nella parte rocciosa è argilla.

Consiglio

In alta stagione, veniteci dopo le 19.00, per un mojito davanti alla puesta del sol.

Ses Platgetes

formentera ses platgetes Copyright ©

Meraviglioso tratto di isola che inizia dove finisce Es Calò. Sconsigliato a chi ha passeggini o borse, in quanto il terreno è spesso roccioso.

?Curiosità

Da qui inizia una parte di roccia molto alta, piena di grotte visitabili, anche se un po’ nascoste.

Consiglio

Veniteci per fare un bagno indimenticabile o una meditazione!

Infinitive Web S.A. - Copyright 2017 Termini di UtilizzoPrivacy